GMG di Cracovia: una possibilità per tutti i giovani

La giornata mondiale della Gioventù che si terrà il prossimo anno a Cracovia sarà la trentunesima: la prima si svolse nel 1986 a Roma mentre l’anno successivo, a Buenos Aires, si tenne l’incontro internazionale. Le Giornate Mondiali della Gioventù infatti si tengono secondo due differenti modalità: ogni anno a livello diocesano viene celebrata in occasione della Domenica delle Palme, mentre circa ogni tre anni vi sono incontri a cui partecipano i giovani provenienti da tutto il mondo in una città prescelta dal Santo Padre.

La GMG di Cracovia si svolgerà dal 26 al 31 luglio 2016 e il tema biblico su cui sarà centrata e su cui si rifletterà durante tali giorni sarà quello della beatitudine “Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia” (cfr Mt 5,7).

Come ormai avviene da tempo le diocesi della Regione ecclesiastica ligure si muoveranno insieme per avvicinarsi e per partecipare a questo importante incontro.
Inoltre, come tradizione, la settimana della GMG sarà preceduta dai giorni di gemellaggio con una diocesi locale: i giovani liguri saranno ospitati nella città di Radom, dove verrà offerta la possibilità di vivere la realtà locale tramite varie attività e dove vi sarà l’opportunità di sperimentare l’accoglienza delle famiglie polacche che ci ospiteranno nelle loro case.

I pacchetti proposti per partecipare alla GMG saranno quattro: Gemellaggio+GMG, Settimana GMG, Week-end GMG e 2 giorni GMG.

L’invito che facciamo, come Servizio diocesano per la Pastorale Giovanile, è quello di non affrettarsi troppo ad iscriversi. Per il momento, consigliamo di stimolare i giovani e i ragazzi che frequentano i nostri gruppi parrocchiali ed associativi, parlando loro della bellezza e della gioia di partecipare ad un incontro mondiale di giovani uniti in preghiera insieme al Papa; la GMG è un momento forte per i giovani che ritornano da questo incontro, molto spesso, con una fede rafforzata avendo vissuto un’intensa esperienza dell’amore di Dio. La GMG è un grande evento di Chiesa e deve essere naturalmente inserito in un preciso itinerario: ci vuole sicuramente un momento di preparazione che lo precede e, dopo l’evento, l’esperienza va raccolta e vissuta nella vita della comunità e nella vita quotidiana. I giorni della GMG saranno inoltre occasione di incontro con altri giovani, con una tradizione religiosa e con una Chiesa particolare.

In questi giorni parte la promozione dell’evento: l’importante quindi è far sapere a tutti i giovani della nostra diocesi la possibilità di partecipare alla GMG; la vera e propria iscrizione potrà avvenire in un secondo momento (con il nuovo anno), soprattutto dopo aver raccolto i nominativi dei partecipanti. Le iscrizioni resteranno aperte fino al 1° giugno 2016.

Al di fuori di eventuali preoccupazioni organizzative che possono nascere in queste occasioni vorremmo che la preparazione alla GMG sia contrassegnata innanzitutto dalla preghiera e dal cammino spirituale dei giovani. Ricordiamo che la GMG può essere uno slancio missionario per i giovani i quali possono invitare altri loro coetanei a vivere e a condividere questa esperienza di Chiesa diocesana e universale sotto la guida del Santo Padre. Proprio questa occasione “missionaria” si inserisce perfettamente nel programma della Missione diocesana dei giovani che ci apprestiamo a vivere: la GMG infatti è un’importante tassello lungo il percorso diocesano della missione.

Per tutte le informazioni e maggiori dettagli rimandiamo alla pagina del nostro sito dedicata alla GMG.

Servizio Diocesano per la Pastorale Giovanile – Centro San Matteo