• slideshow-gioia piena
  • slideshow-gioia piena 2
  • slideshow-gioia piena 3
  • slideshow-gioia piena
  • slideshow-gioia piena 5

GioiaPiena tra giovani e consacrati

i giovani interrogano la vita consacrata 1 I giovani interrogano la Vita Consacrata. Questo è il titolo dell’evento che si è svolto il 4 Febbraio nel chiostro e nella chiesa di Santa Maria delle Vigne. Una cena insieme con pizza e dolci, accompagnati da un giovane gruppo musicale, I Cinque Quarti. Nel chiostro c’era una gran varietà di abiti religiosi e vestiti di giovani alla moda che non si contraddicevano affatto, anzi si amalgamavano nei gruppetti spontaneamente formatisi, in cui si chiacchierava tra una fetta di pizza e l’altra.

i giovani interrogano la vita consacrata 2Dopodiché ci siamo spostati in chiesa: qui hanno portato la loro testimonianza un Frate Cappuccino Sacerdote, una Suora Ravasco, una signora di un Istituto Secolare di Torino e una ragazzo che sta portando avanti il cammino come consacrato non Sacerdote tra i Salesiani. Ma tutti e quattro avevano una domanda ben precisa a cui rispondere: in poche parole dovevano descrivere la gioia della Vocazione. Le testimonianza sono state variegate, come i loro percorsi, ma una cosa certamente ce l’hanno fatta capire tutti: com’è bello seguire il Signore per la strada che ha preparato per ciascuno! Non ha importanza dove vuole condurci, perché Lui ci vuole felici.
i giovani interrogano la vita consacrata 3Dopo uno spazio per le domande, abbiamo pregato davanti a Gesù Eucaristia tutti insieme, intervallati da preghiere spontanee. Certamente è stato il momento centrale della serata, perché ci ha aiutato a ricordare che il centro della vita è Lui che ci parla sempre, se noi ci fermiamo ad ascoltarlo. La GioiaPiena viene sempre da Gesù!