I giovani europei a Santiago per l’anno Santo – la proposta per i giovani Liguri

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

I l 2022 è l’anno Compostellano, prolungato a causa della pandemia, quindi le chiese europee hanno deciso di
riunirsi insieme tutte quante a Santiago.

In attesa di incontrare il Papa a Lisbona nel 2023, i giovani sono invitati a mettersi in cammino, a cercare in Cristo la risposta al desiderio più profondo del cuore di essere felice e di dare testimonianza a tutti di quello che si sta vivendo.

E’ dunque in programma il pellegrinaggio dei Giovani liguri a Compostela, “Alzati e Annuncia”, dal 3 al 7 agosto, in unione con il cammino di tanti altri giovani italiani.

Il programma di massima prevede accoglienza, catechesi, laboratori e serate di festa, in linea con quanto proposto delle Giornate Mondiali della Gioventù.

Data la complessità dell’organizzazione, ogni diocesi è chiamata a prendere le prenotazioni, riportarle alla regione
ecclesiale di appartenenza che le riporta a livello nazionale.

Verranno accettate infatti solo iscrizioni nazionali per le giornate finali. Nella locandina in trovate la quota,
500 euro, e le giornate di pellegrinaggio.

A chi scrivere dunque per iscriversi? All’indirizzo della pastorale giovanile o presso coordinatore della pastorale giovanile, don Fully.

Tempi? Entro il mese di maggio mandate la manifestazione di interesse e il numero degli interessati al contatto
centrosanmatteo@gmail.com.

A Pentecoste ci vedremo alla Guardia e da lì entro il 12 giugno confermerete inviando 100 euro di caparra. Coraggio, dunque, alzati e sii testimone!
Ri-alziamoci per il post pandemia, cogliamo un altra occasione che la Chiesa offre ai giovani per riprendere il
cammino.

 

QUI le informazioni del Servizio Nazionale di Pastorale Giovanile della CEI

QUI Tutte le informazioni internazionali sul pellegrinaggio