Genova verso la GMG di Lisbona del 2023

Facebooktwitterredditpinterestlinkedinmail

Ai seguenti link tutte le informazioni sempre aggiornate

Genova verso la GMG 2023 centrosanmatteo.org/gmg2023

Il sito ufficile  www.lisboa2023.org
Le news dalla Pastorale Giovanile nazionale giovani.chiesacattolica.it/gmg
Il canale YouTube www.youtube.com/Lisboa2023
La pagina Facebook www.facebook.com/giornatamondialedellagioventu
L’account Instagram www.instagram.com/lisboa2023_it/

.

.

Com’è nata

La Giornata Mondiale della Gioventù (GMG) è l’incontro dei giovani provenienti da tutto il mondo con il Papa. È anche pellegrinaggio, celebrazione della gioventù, espressione della Chiesa universale e momento intenso di evangelizzazione per il mondo giovanile.

Mira a fornire a tutti i partecipanti un’esperienza universale della Chiesa, favorendo un incontro personale con Gesù Cristo. È un nuovo stimolo alla fede, alla speranza e alla carità dell’intera comunità del Paese ospitante.

Secondo molti, è la più bella invenzione di Papa Giovanni Paolo II. Nel 1984 il Papa decise di organizzare un incontro per la Domenica delle Palme, a Roma, per celebrare il Giubileo dei giovani dell’Anno Santo della Redenzione 1983-1984. Erano attesi sessantamila pellegrini, ma all’evento parteciparono duecentocinquantamila giovani provenienti da diversi Paesi del mondo.

Rivolgendosi al Collegio cardinalizio e alla Curia romana, il Papa così spiegò la creazione della GMG: «Tutti i giovani devono sentirsi accompagnati dalla Chiesa: per questo tutta la Chiesa, unita al Successore di Pietro, si sente più impegnata, a livello mondiale, con i giovani di oggi, le loro preoccupazioni e richieste, la loro apertura e le loro speranze , per rispondere alle loro aspirazioni, trasmettendo la certezza che è Cristo, la Verità che è Cristo, l’amore che è Cristo, attraverso un adeguato processo di sviluppo».

Per una cronistoria della GMG clicca qui.

Cosa si fa

Durante la Giornata Mondiale della Gioventù, nell’arco di una settimana, vengono accolti giovani da tutto il mondo, prevalentemente in strutture pubbliche (palestre, scuole, padiglioni…), in quelle parrocchiali o in famiglia.

I momenti salienti sono le celebrazioni alle quali il Papa è presente, come la cerimonia di benvenuto e di apertura, la Via Crucis, la veglia di preghiera e, l’ultimo giorno, la S. Messa di chiusura.

Le “Giornate nelle diocesi” (gemellaggio) precedono la settimana della GMG e prevedono l’ospitalità dei giovani di tutto il mondo nelle comunità parrocchiali delle varie diocesi del Paese ospitante e, in alcuni casi, nelle diocesi dei paesi limitrofi.

Le “Giornate nelle diocesi” per la GMG di Lisbona 2023 si svolgeranno da nord a sud del Portogallo, isole comprese, dal 26 al 31 luglio 2023.

I simboli

La Giornata Mondiale della Gioventù è accompagnata e rappresentata da due simboli: la croce pellegrina e l’icona della Madonna Salus Populi Romani. Nei mesi precedenti ogni GMG, i simboli intraprendono un pellegrinaggio per annunciare il Vangelo e per accompagnare in modo speciale i giovani e le loro realtà.